Impianti per profili strutturali

Gli arcarecci o profili strutturali sono componenti portanti per le membrane di copertura dei tetti e vengono utilizzati nella costruzione di capannoni industriali in acciaio. I profili possono avere dimensioni, forature e spessori variabili e le misure standard possono variare da 100 a 400 mm (larghezza), da 40 a 100 mm (altezza), da 1 a 4 mm (spessore); altre dimensioni sono disponibili in opzione. La sezione degli arcarecci può essere a C, a U, a Zeta, a Sigma, a Zigma, con le varianti Plus per U e C.

La produzione dei profili strutturali può essere realizzata con impianti di profilatura tradizionali, nei quali il passaggio da un profilo all’altro avviene mediante sostituzione o spostamento manuale dei rulli di profilatura, oppure con linee di profilatura automatiche.

STAM ha sviluppato una tipologia di impianti per la produzione di profili strutturali più versatile, rispetto all’impianto tradizionale, che permette di passare in modo completamente automatico da un prodotto all’altro in tempi brevissimi. La profilatrice è quindi concepita per consentire di modificare le dimensioni del profilo senza cambiare i rulli di profilatura, con un sistema totalmente automatico.

Un gruppo di foratura flessibile a controllo numerico permette la realizzazione di fori diversi nelle posizioni programmate al computer. L’esecuzione delle forature avviene quindi con la massima flessibilità, sia per quanto riguarda la tipologia del foro sia per per quanto riguarda la sua posizione, in senso longitudinale o trasversale.

Attraverso un sistema brevettato, il cambio di produzione da C a Z e viceversa avviene in tempi brevissimi. Il settaggio della macchina da un profilo all’altro avviene sempre in meno di 6 min. La linea può essere completata con gruppi di impilamento e imballo automatici.